Laboratorio di Chimica

Ancora eccellenze al Dal Cero!

Lo scorso 14 dicembre si è svolta al Conservatorio di Verona la premiazione delle alunni della nostra provincia che hanno conseguito votazioni di eccellenza agli ultimi esami di stato della scuola secondaria superiore. In questa occasione, impreziosita dagli interventi della giornalista di Al Jazeera Barbara Serra e dalla simpatica Cecilia Gasdia, nota cantante veronese, sono stati premiati anche i nostri (ormai ex) alunni Francesca Meneghello e Gabriele Lain (nella foto premiati da Barbara Serra) che hanno ottenuto la maturità scientifica con 100 e lode. Ad entrambi vanno le congratulazioni ed i migliori auguri per un futuro ancora denso di soddisfazioni da parte di tutta la loro Scuola.
COMUNICAZIONI

AVVISO

Orario entrata

Dal giorno 5 Aprile 2014 gli studenti e le studentesse sono autorizzati ad entrare nell'edificio solamente a partire dalle ore 7,45. Si raccomanda il rispetto della nuova disposizione da parte di tutti gli studenti

ISCRIZIONI ONLINE

Codici meccanografici per iscizioni online

Le famiglie per le iscrizioni accedono all’area www.iscrizioni.istruzione.it presente sul sito del MIUR. All’interno di quest’area le famiglie si registrano, svolgono la ricerca della scuola desiderata e compilano il modulo di iscrizione messo a disposizione dalla scuola stessa.
I codici di questo Istituto sono i seguenti:
• AMM.NE FINANZA MARKETING • COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO VRTD004015
♦♦♦♦♦♦♦♦♦
• LICEO SCIENTIFICO CON SCIENZE APPLICATE • MECCANICA MECCATRONICA ED ENERGIA • INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI VRTF00401B

INCONTRI

Con chi sei connesso? Relazioni ed affetti tra reale e virtuale. Tecnologie digitali ed affettivita’ negli adolescenti.

E’ il tema della serata in programma per giovedì 20 febbraio all’Istituto Tecnico Luciano Dal Cero, all’interno del programma dell’Associazione Famiglie in rete.
E’ ancora il tema delle tecnologie digitali ad essere analizzato nella Serata, che viene ospitata nella sede scolastica ITIS DI VIA CAMPOROSOLO CON INIZIO ALLE ORE 20,30. Una tematica o meglio un fenomeno dai risvolti culturali, sociali e sociologici che sempre più si intreccia con le esperienze scolastiche, relazionali, affettivi delle nuove generazioni e che vede coinvolti una numero sempre più diffuso di bambini e preadolescenti con sfumature spesso preoccupanti per educatori, docenti, genitori, impegnati con ruoli differenti nella formazione dei giovanissimi. Relatrice della serata è la psicoterapeuta dottoressa Raffaela Bressan da anni impegnata nel territorio nello studio e comprensione di tendenze che hanno sempre più influsso sullo sviluppo anche dei meccanismi di apprendimento, conoscenza, comunicazione, interazione, dialogo con la realtà dei giovanissimi. Il nuovo scenario tra virtuale e reale coinvolge parallelamente anche la scuola e i docenti, direttamente in campo sul piano della formazione e della trasmissione ma spesso a confronto con la generazione di internet, dei fruitori quotidiani di relazioni, dati, comunicazioni via web, ovvero i nativi digitali con una formazione ed una capacità di interazione con il web che spesso supera o emula quella dell’adulto.
Scrive lo studioso Ferdinando Savater: “Nell’era della tecnologia sono di certo i bambini a subire le maggiori conseguenze di tale trasformazione. Un tempo si andava a scuola per imparare nozioni su materie – geografia, grammatica, storia, letteratura, musica – che a casa nessuno conosceva. Tutte le conoscenze arrivavano dalla scuola e fare l’insegnante consisteva proprio in quello: nel trasmettere ai giovanissimi informazioni a loro sconosciute. Oggi invece grazie al peso di TV e Internet la priorità della scuola non è più quella di informare, bensì quella di orientare l’alunno nel labirinto delle informazioni on cui rischia di perdersi. Da questo punto di vista, l’educatore diventa una sorta di bussola nel ginepraio di informazioni in cui siamo prigionieri – scrive Savater – un ginepraio in cui è difficile distinguere la verità dalla menzogna e la serietà dalla frivolezza”.
Una dimensione virtuale che, come è emerso anche dai recenti fatti di cronaca, spesso inganna, illude, coinvolge anche studenti giovanissimi in vissuti ed esperienze che si muovono dal piano della violenza, dell’abuso a quello del disagio psicologico e del dramma esistenziale che possono portare ad esiti senza ritorno.

UNIVERSITA'

Simulazioni test Medicina

Dando seguito alle sempre più frequenti richieste da parte degli studenti, l?università di Verona informa di avere organizzato per il 7 marzo 2014 ore 15.00 una simulazione dei test di accesso ai corsi di Medicina e Chirurgia e di Odontoiatria e Protesti Dentaria.
La prova è riservata agli studenti di classe 5^ delle sole scuole di Verona e provincia. I posti disponibili sono 600 (si andrà in ordine di arrivo delle prenotazioni): iscrizioni entro il 26.02.2014 esclusivamente via mail (progetto.tandem@ateneo.univr.it) Gli studenti protranno iscriversi autonomamente o tramite la scuola di appartenenza. Per qualsiasi info contattare l'Ufficio Orientamento (Pezzorgna Maurizia 045.8028763 - Franca Battisti 045.80208561).

INCONTRI

Videogiochi, computer, internet: servono delle regole?

Giovedì 6 febbraio incontro all’Isiss Dal Cero, nell’aula magna di via Camporosolo ore 20,30 avrà luogo la terza serata per genitori ed educatori promossa dall’Associazione Famiglie in rete, in collaborazione con gli Istituti Superiori di San Bonifacio.
La relatrice, la dottoressa e psicoterapeuta Raffaella Bressan, è da tempo impegnata nello studio delle tecnologie digitali nell’infanzia e nella prima adolescenza e degli effetti che esse possono provocare. L’incontro affronterà i temi del tempo che i vostri figli passano con i videogiochi o navigando nella rete analizzando quali regole e strumenti di controllo educativo possono essere messi in atto dai genitori.
Queste ed altre riflessioni psicologiche ed indicazioni educative saranno sviluppate dall’Esperta che incontrerà i genitori anche di studenti in età preadolescenziale, sempre più attivi ed impegnati per lunghi tempi della giornata nello sviluppo dell’intelligenza connettiva che si forma con l’uso di materiali che spesso sfuggono al controllo degli adulti e che spesso si applica per tempi lunghi in contesti ludici e comunicazioni avulsi dal dato reale, proiettati in una comunicazione di rete che facilmente prende il posto dell’esperienza concreta.

INCONTRI

"Non ti parlo ....non capisci"

Con inizio alle ore 20,30 nell’aula magna della sede Scolastica dell’Isiss Dal Cero di San Bonifacio, in via Camporosolo si volgerà la serata dal titolo NON TI PARLO … NON CAPISCI”. COMUNICARE CON GLI ADOLESCENTI, serata informativa rivolta a genitori e docenti impegnati in particolare nel ruolo educativo di prea-dolescenti.
Per il tipo di riflessione educativa e formativa proposta la serata infatti particolarmente indicata per gli educatori che supportano e guidano i giovanissimi di età fra i 4 e i sedici anni nel passaggio dalla scuola secondaria di primo grado alle superiori, collegando l’esperienza alle richieste di maggiore responsabilità, maturità e sviluppo richiesti da scuola, studio, autonomia personale. La serata è promossa dall’Associazione Famiglie in rete, attivato lo scorso anno scolastico nel territorio, per collegare i tre Istituti che nella zona si occupano di formazione superiore: il Liceo Statale Guarino, Veronese, l’Isiss Dal Cero, l’Ass. San Gaetano. La Rete delle Famiglie usufruisce del Patrocinio del Comune di San Bonifacio.
La Rete delle Famiglie è costituita da un Gruppo di famiglie che credono nell’importanza del legame familiare per la crescita armonica della persona, unite dal desiderio di dare più spessore al proprio impegno per la promozione sociale. “L’intento – spiegano i docenti referenti che operano nei tre Istituti Superiori di San Bonifacio – è di sostenere ed affermare il valore della genitorialità condivisa, che è all’opposto della mentalità autoreferenziale che fa si che oggi le famiglie, anche nella nostra realtà di provincia, comincino a vivere come isole, sempre più sole nel loro compito educativo”.
Come emerge anche dal Piano dell’Offerta Formativa dei tre Istituti scolastici superiori, anche se gli studenti e le studentesse, nell’età compresa fra i 16 e i diciannove anni, crescono in autonomia e responsabilità, richiedono il ruolo della famiglia a supporto e sostegno delle loro esperienze di crescita. Per questo la Rete per le Famiglie, sostiene la collaborazione, la circolazione delle idee e delle esperienze, anche rispetto al ruolo non facile di essere oggi genitori. Anche per questo la rete sambonifacese attivata lo scorso anno è in collegamento con la Rete di Prospettiva Famiglia che da qualche anno opera a Verona con efficacia, coinvolgendo più agenzie educative, sostenendo l’ottica di trasversalità della Rete anche rispetto alle realtà dello sport e delle associazioni di volontariato. Le altre date di riferimento per le SERATE DEI GENITORI sempre all’ISISS DAL CERO sono il 6 febbraio ed il 20 dello stesso mese.

SEMINARIO

Insegnare per competenze

L'Istituto professionale G.Medici di Legnago è lieto di ospitare e promuovere il seminario Loescher "Insegnare per competenze", al quale siete tutti invitati mercoledì 29 gennaio 2014 dalle ore 15.00 presso l'aula magna in Via N.Bixio 49, Legnago. La scuola del futuro ci chiede di superare la didattica per conoscenze e di puntare su competenze trasversali, richieste dalla stessa Unione Europea, concretamente spendibili nel mondo del lavoro. La partecipazione all'evento è completamente gratuita, ma necessita di prenotazione entro lunedì 27 gennaio 2014, attraverso il presente form
Certi di averVi fatto cosa gradita, fiduciosi nella Vostra presenza, porgiamo cordiali saluti.

GEOMETRI DI DOMANI

Una palestra per il geometra del futuro

E’ la nuova iniziativa formativa e tecnica messa in campo dall’Indirizzo Costruzioni e Ambiente dell’Isiss Dal Cero per consolidare competenze grafiche, tecniche e di misurazione degli studenti del corso. A proporre La nuova sfida è il Collegio dei Geometri di Verona, nella persona del Presidente Pietro Calzavara che nella mattinata del 25 gennaio 2014
Ha illustrato a Docenti e Studenti del medesimo corso un percorso di studio significativo centrato sullo studio della storia e dell’architettura dell’antica Corte Serego di Veronella, la cui realizzazione risale al 1560.
Per caratteristiche e struttura l’edificio e gli spazi annessi – che oggi versano in un preoccupante stato – l’edificio ben si presta ad una rilettura storico-architettonica, proiettata anche in soluzioni di recupero e restauro, sulle quali gli studenti potranno sicuramente esprimere conoscenze e competenze, con la guida di esperti e dei docenti di disciplina.
Lo studio partirà dall’analisi di mappe e dello stato attuale del sito per arrivare alla restituzione grafica di aspetti progettuali e non, realizzati dagli studenti. Questi in sintesi gli aspetti centrali del Nuovo Percorso di Studio svolto dagli studenti:
1) esperienze di rilievo e di misurazione,
2)restituzione grafica degli elaborati
3) approfondimenti inerenti la sicurezza, nella struttura architettonica di ieri e di oggi
4) analisi di metodologie delle costruzioni in tempi storici differenti
5) aspetti connessi alla tutela e sicurezza dei cantieri in ipotesi di intervento restaurativo e non.

L’iniziativa – ha spiegato il Presidente del Collegio dei Geometri di Verona – si collega Al Progetto EUCLIDE 2020 che già nel 2011, attraverso studi e convegni, dettava il profilo di azione e di intervento del Geometra nel contesto delle attuali situazioni territoriali ed ambientali, valorizzandone competenze conservative e di cura del contesto sicurezza e prevenzione.

PREMIAZIONI

Diplomati a.s. 2012/2013

Giorno 25/1/2014 alle ore 9.45 avverà la consegna dei diplomi agli allievi diplomati a.s.12-13 delle classi della sede centrale. Sabato 01/02/14 ci sara' la consegna dei diplomi con lo stesso orario pero' in sede staccata per le classi di quella sede. In allegato l'elenco di tutti i diplomati.

ISCRIZIONI

Iscrizione online per le classi prime

E' possibile effettuare l'iscrizione alle classi prime attraverso il seguente link al sito del Ministero dell'Istruzione

ISCRIZIONI

Visite mattutine degli iscrivendi

L'Istituto Dal Cero in vista delle imminenti iscrizioni apre le porte delle classi agli studenti iscrivendi. E’ possibile contattare la segreteria per fissare appuntamenti e visite nella mattinata di lavoro in discipline tecniche e scientifiche per conoscere impostazione, metodo, percorsi del biennio.
Si invitano i genitori e gli studenti interessati a telefonare in orario di ufficio dalle alle ai numeri 0457611398 (sede via Fiume) e 0457610942 (sede via Camporosolo).
Le professoresse Vittoria Mazzasette per la sede Itis di via Camporosolo (indirizzo meccanico ed informatico) e la professoressa Antonella Fiorini per la sede di via Fiume (indirizzo liceo delle scienze applicate, indirizzo geometri ed indirizzo economico) coordinano le visite e le iniziative di accoglienza rivolte a studenti e studentesse della scuola secondaria di primo grado.

ECCELLENZE

Premiazione delle eccellenze 2012-2013

Sabato 18 Gennaio presso il cinema teatro Centrale di San Bonifacio avrà luogo alle ore 10,30 la premiazione da parte del Lions Club degli studenti diplomatisi l'anno scorso con il massimo dei voti. Per la nostra scuola saranno premiati gli allievi Dal Zovo Mauro (geometra), Moretto Andrea (geometra), Singh Manpreet (ragioniere) che hanno conseguito il diploma co una votazione di 100. Inoltre verranno premiati gli allievi del liceo scientifico Gabriele Lain e Francesca Meneghello che hanno ottenuto 100 e lode.