Laboratorio di Chimica
Home >> Orientamento >> Indirizzi >>
Il perito in Costruzioni, Ambiente e Territorio:
  • possiede una consistente cultura generale
  • sa utilizzare gli strumenti idonei per la restituzione grafica di progetti e rilievi
  • sa tutelare, salvaguardare e valorizzare le risorse del territorio e dell'ambiente
  • sa compiere tutte le operazioni dell'estimo
  • sa gestire la manutenzione
  • sa organizzare e condurre i cantieri mobili nel rispetto delle normative sulla sicurezza
  • può accedere a qualsiasi facoltà universitaria

E' possibile avere informazioni più dettagliate sui singoli profili delle discipline dell'Istituto Tecnico in Costruzioni, Ambiente e Territorio accedendo all' apposito file pdf del Ministero della Pubblica Istruzione.
Discipline del piano di studi Ore I anno Ore II anno Ore III anno Ore IV anno Ore V anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3
Storia, Cittadinanza Costituzione 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Complementi di matematica - - 1 1 -
Diritto ed economia 2 2 - - -
Tecnologie informatiche* 3(2) - - - -
Fisica 3(2) 3 - - -
Chimica 3(2) 3 - - -
Tecologie e tecniche di rappresentazione grafica 3(2) 3 - - -
Scienze della Terra e Biologia 3 4 5 5 5
Scienze e tecnologie applicate - 3 - - -
Gestione del cantiere e sicurezza dell'ambiente di lavoro - - 2 2 2
Scienze Motorie e Sportive 2 2 2 2 2
Progettazione, costruzione, impianti - - 7 6 7
Geopedologia, economia ed estimo - - 3 4 4
Topografia - - 4 4 4
Religione cattolica 1 1 1 1 1
Totale ore settimanali 32 32 32 32 32
* Tra parentesi ore settimanali di attività di laboratorio nel biennio
L'Istituto Dal Cero ha sempre associato ad una approfondita preparazione teorica un'altrettanto importante attività pratica con cui verificare e approfondire le conoscenze acquisite. Per questo motivo ha investito da tempo nell'allestimento di laboratori per lo svolgimento di attività pratiche di Informatica, Chimica, Fisica, Elettronica, Disegno e Lingue.
Nonostante la drastica riduzione delle ore di laboratorio prevista dal nuovo ordinamento delle scuole superiori, l'Istituto ogni anno si impegna a reperire i fondi per poter garantire ai propri iscritti la possibilità si svolgere un congruo numero di ore di attività di laboratorio delle varie discipline.
L'Istituto aggiorna annualmente i progetti relativi ai propri indirizzi. In particolare per il 2012-2013 si segnalano il progetti Sfumiano i dubbi contro il tabagismo, la certificazione per il computer (ECDL).
Risultati finali anno scolastico 2011-2012

CLASSISCRUTINATINON AMMESSI% NON AMMESSI
Prime481327%
Seconde45614%
Terze*291138%
Quarte*461737%
Quinte*37925%
* Classi Istituto Tecnico Geometri
Il perito in Costruzioni, ambiente e Territorio può accedere a qualunque indirizzo universitario con maggiore propensione per le facoltà a carattere ingegneristico civile.
Il perito in Costruzioni, ambiente e Territorio che desidera intraprendere una attività lavorativa subito dopo il diploma ha le competenze per trovare impiego quale tecnico del territorio, tecnico dell'edilizia, tecnico estimatore presso Uffici Tecnici di Enti Territoriali (Comuni, Province e Regioni), Uffici Tecnici di Società pubbliche e private (come le Ferrovie, Telecom, Autostrade, ecc.), Imprese di costruzioni edili, Studi di Architettura, Ingegneria o di altri Geometri, Compagnie di assicurazioni, Centri e Studi di arredamento.
Può inoltre esercitare la "libera professione" dopo aver superato la prova di ammissione all'Albo Professionale dei Geometri. L'esame di abilitazione all'esercizio della libera professione può essere affrontato dopo due anni di tirocinio presso Studi di Architettura, Ingegneria e di Geometri. Ulteriori informazioni sugli sbocchi professionali dei periti in Costruzioni, Ambiente e territorio possono essere reperite sul sito del Collegio dei Geometri di Verona, leggendo come si diventa geometri, consultando queste brevi istruzioni, o guardando i seguenti video sulle novità del corso e sulle possibilità formative post diploma.